PICCIN

Piccin Angelo e Sanson Maria

PICCIN ANGELO n. 24/11/1908 – m.31/10/1970
SANSON MARIA n. 22/01/1911 a San Paolo (Brasile) – m. 05/07/1985

Si sposarono a Conegliano il 17/11/1932

Dopo il matrimonio la giovane Maria si trasferì presso la casa colonica dei Piccin che a quel tempo lavoravano la terra dei sigg.ri Canello.

I terreni agricoli, la casa colonica e la villa padronale sono situati sulla collina del castello di Conegliano nel versante nord. Salendo lunga Via dei Pascoli si può ancora ammirare la Villa Canello ora restaurata. A Conegliano vennero subito alla luce i quattro figli maschi:

  • Mario n. 11/08/1933
  • Umberto n. 8/09/1934
  • Giuseppe n. 17/03/1936
  • Marco n. 05/04/1938

Nell’autunno del 1942 la famiglia Piccin si trasferì nel Bellunese. Come agricoltori lavorarono e abitarono prima nel paese di Castion, poi a Bes e quindi a Centore.

Successivamente – a Visome – acquistarono un vasto terreno con un grande storico Palazzo. Qui si stabilizzò la famiglia Piccin. Quì Mario, Umberto, Giuseppe e Marco costruirono le loro definitive dimore, tutte poste sul pendio del colle che guarda la vallata del Piave e la città di Belluno.

GALLERY

Piccin – la zia Maria con i figli Mario e la moglie Teresa, Umberto e la moglie Rosy, Giuseppe e la moglie Gemma, Marco e la moglie Elsa e i nipoti Manuela, Michela, Luca, Nicola, Patrizia, Claudio, Cristina, Stefano e Elena

Piccin Marco e Elsa con i figli Elena e Stefano

Piccin Mario e Teresa in gita a Trieste

Rosy e Umberto con i nipoti Leonardo e Giada

Incontro del 21/10/2018. Mario, Umberto, Giuseppe e Marco e le loro famiglie ricevono il certificato brasiliano di battesimo della loro mamma Maria.

Piccin Giuseppe e Gemma con i figli Nicola e Patrizia

Manuela, Michela e Luca, figli di Umberto e Rosy

L’antico Palazzo dei Piccin (foto e Fiat 127 di Isaia Peruch)

Il 29  Gennaio 1911 nella Cappella di Cascalho, Parrocchia di Cordeiropolis, Diocesi di Campinas il Reverendo Padre Pietro Dotto ha battezzato solennemente MARIA nata il 5 Gennaio 1911 figlia di Angelo Sanson e di Caterina Bortolotto residente nella fazenda Bareiro, Parrocchia di Limeira. Furono Padrini Antonio Sanson e Maria Fedalti.

Il Parroco  Pietro Dotto.

Scopri le altre famiglie:

Del pio luogo

oliana

CONTATTACI

Sei interessato al libro?

Hai bisogno di assistenza per procedere con l’acquisto?

Siamo a tua disposizione!